Primario Relazione Donna che voglia sesso contattami

Calo o mancanza di desiderio sessuale nella coppia: La crisi di sessualità

Donna che 43681

La vulvodinia è uno dei disturbi più invalidanti da un punto di vista sessuale e relazionale. Quali sono le caratteristiche della donna con vulvodinia? La terapia della vulvodinia è di pertinenza principalmente del medico ginecologo e del fisioterapista del pavimento pelvico. Lo psicoterapeuta che dovesse incontrare un quadro di dolore vulvare percepito e raccontato deve necessariamente fare un invio alla figura professionale medica al fine di fare una diagnosi esatta e prima di intraprendere un qualsiasi percorso terapeutico. La psicoterapia Data la particolarità della patologia più dimensioni vanno approfondite e loro modificazioni affrontate. Qual è allora il ruolo della psicoterapia in tutto questo? La psicoterapia si occupa di sostenere e accompagnare la donna nella gestione del dolore e nella presa di coscienza del fatto che il suo assetto fisico, psichico e relazionale si modificato e che è necessario ricollocarsi; e infine nella gestione dei sintomi ansioso-depressivi che possono manifestarsi come conseguenze. Vulvodinia e desiderio sessuale La vulvodinia è una patologia invalidante e poco conosciuta.

La sessualità femminile è un argomento di cui si parla, ora, in atteggiamento sempre più approfondito soprattutto rispetto a quelle aree che ancora oggi rimangono ricche di mistero quali il capriccio orgasmico e il desiderio sessuale. Nel tempo si è apprezzato quanto la sessualità abbia assunto un duplice aspetto: quello procreativo e quello amoroso, arricchito o indipendente dal piacere, alla analisi di intimità e di scambio di gratificazioni. La storia evolutiva della sessualità ci illustra il faticoso processo affinché ha attraversato il pensiero e la ricerca sperimentale sul tema sessuale. Addirittura per questo, la ricerca e la trattazione delle discipline di area sessuologica, in termini multidisciplinari, tarda a prender piede. Negli anni 40 è Kinsey che contribuisce con una indagine sul campo a studiare il comportamento sessuale maschile e femminile. Molti infatti i trattati moralistici che esprimevano giudizi negativi sulla intelligenza della donna. Sarà Reich a parlare per primo di accaduto orgasmico quale effetto biologico

Abbiamo già visto come alla base di una crisi di coppia ci possono essere più fattori e concause. Oggi il focus lo voglio portare su una delle cause che più addensato sento descrivere dai miei pazienti dappresso il mio studio di psicologa a Bari ad orientamento sistemico relazionale : il calo o la mancanza di desiderio sessuale nella coppia spesso definita crisi sessuale. Infine affronteremo quelle affinché sono le possibili soluzioni o interventi per capire e intervenire in accidente di mancanza di desiderio. Il erotismo è una condizione necessaria, ma non sufficiente per la formazione di una coppia. Sono questi aspetti fondamentali perchè quando vengono compromessi è facile incespicare in un tradimento che causa una crisi di coppia. Una dei cambiamenti che ho osservato e trattato durante le consulenze in studio è il calo del desiderio sessuale fino ad arrivare addirittura alla mancanza di desiderio sessuale nei confronti del partner. Bensм perchè? Per quanto concerne le difficoltà riscontrate dal singoloa prescindere dal denuncia con il proprio partner, le cause che ho più frequentemente osservato sono:. Le problematiche presenti in coppia alla base della diminuzione della libido, invece, possono essere:.

Psichiatria Psicoterapia Sessuologia. Differenze di genere e desiderio sessuale. Due ricercatori dell' Università della Columbia Britannica CanadaGorzalka e Morton, hanno realizzato uno studio sull'inevitabile almeno in apparenza calo del desiderio e dell'eccitazione sessuale nelle coppie di allungato corso. Una delle prove di attuale studio è consistito nel far assistere ai partecipanti lo stesso film carnale più voltedopodiché ne veniva proposto ciascuno differente: mentre le immagini scorrevano il grado di eccitazione era misurato attraverso una risonanza magnetica.