Primario Valutazione Baci francesi senza limiti cerca stranieri e di colore

Romanticismo

Baci francesi 27488

Adèle Exarchopoulos mostra — finalmente — un lato solare. Adèle Exarchopoulos guarda le foto. E spiega: «Il mio personaggio ha avuto un incidente e da quel momento urla quando parla, non perché sia arrabbiata: qualsiasi parola le esce ad altissimo volume. Lei sembra più gioiosa di quanto appaia sullo schermo. Sono cambiata tanto crescendo, soprattutto da quando sono madre… Ho scoperto parti di me che non sospettavo: il bambino mi sta insegnando più di quanto io insegni a lui. Non puoi più fare niente senza preoccuparti delle conseguenze.

Certo esistono pellicole che mostrano il cammino, ma possono essere considerate le classiche eccezioni alla regola. Vediamo perché. Lo stesso approdo immateriale si ripropone nel finale di Mississippi Masala di Bersaglio Nair nel quale una coppia mista, un ragazzo di colore e una giovane di origini indiane, invisi alle rispettive comunità di appartenenza, fuggono verso una meta non dichiarata, pur di coronare un rapporto che sarebbe ceto impossibile realizzare nel contesto in cui si sono conosciuti. Forse ancor più significativo è il caso di Mio figlio il fanatico di Udayan Prasad. Il film narra la storia di Farid, giovane figlio di un autista di origini pakistane che, al contrapposto del padre impegnato in una arduo ma possibile integrazione, sceglie la comincia del fanatismo religioso. In una accurato disamina della commedia classica, partendo da Plauto e Terenzio, passando per Shakespeare e arrivando ai giorni nostri, Northrop Frye evidenzia come i commediografi utilizzino spesso una formula narrativa standard, valida indipendentemente dal secolo in cui vivono. Nessuna particolare novità quindi.