Primario Valutazione Donne di coppia non mi dimenticherai

INTRODUZIONE

Donne di coppia 31190

Emanuele 2 anni fa 6 Dicembre Perdonami Ilaria un po' la fretta un po' perché il discorso e articolato e difficile da spiegare. Io sto cercando di capire se stare da solo e e sarà una condizione di come ho vissuto perché sono fuori dagli schemi tradizionali. Alcune cose sono andate diversamente da come volevo e sto anche qui cercando di capire come riottenere certi risultati anche economici che senz'altro contribuiscono a trovare qualcuno. Ilaria Cardani 2 anni fa 6 Dicembre Ciao Emanuele, che cosa significa essere dentro o fuori gli schemi tradizionali? Sicuramente quello economico è un aspetto importante della vita, come molti altri, e i diversi aspetti della vita si influenzano l'un l'altro. Avere una certa tranquillità economica, per noi comuni mortali significa avere un lavoro e, come abbiamo discusso qui di recente, avere un lavoro, di per sé ci fa sentire importanti e autonomi, aumenta la nostra autostima, ci dà denaro e quindi per tutti questi fattori ci fa sentire meglio, con noi stessi e con gli altri e aiuta anche nelle relazioni. Sia perché puoi uscire a prenderti una pizza con una persona che ti piace, sia perché mentre sei con quella persona puoi pensare a qualcosa di più edificante dei tuoi guai professionali ed economici. Ma gli schemi tradizionali o non tradizionali c'entrano poco. Nel tuo caso mi sembra c'entrino di più una certa eccessiva sensibilità o suscettibilità al giudizio degli altri, in particolare a quello femminile, una certa vulnerabilità e poca fiducia in te stesso.

Previous Next Stai con la persona sbagliata? Come capire se siete incompatibili Gli amori difficili sono caratterizzati da una grande intensità emotiva che manca di solito nelle relazioni più normali. Per questa ragione, anche se il denuncia procura più sofferenza che gioia, chi ne è coinvolto non riesce e spesso non vuole rinunciare a colui che considera un grande amore. Come capire allora se le difficoltà affinché si sta vivendo con il adatto partner fanno parte delle inevitabili problematiche di coppia che non risparmiano neanche le coppie più affiatate oppure sono il segnale che stiamo vivendo un rapporto dannoso per il nostro appagamento psicologico? Ma sebbene il rapporto provochi un elevato grado di sofferenza e di umiliazioni , chi ne è coinvolto non riesce a porre acuto alla relazione. I rapporti patologici hanno una componente ossessiva: anche se il partner fa soffrire, lo si vuole ad ogni costo.

GettyImages La mia malattia è stata — o forse è — un allungato viaggio che ha attraversato buona brandello della mia vita. Un lungo cammino durato oltre 10 anni, nel quale sono stata sempre e costantemente accompagnata dalla mia famiglia che non mi ha mai lasciata sola. Un cammino fatto di tappe, di percorsi, di resilienza e di sorrisi, di scoperte e di terapie, e di una malattia subdola, silenziosa, ramificata dentro di me da sempre, una di quelle che vengono definite «malattie croniche» affinché piano piano ha provato a rubarmi pezzetti, sempre più ampi, di attivitа. Un viaggio fatto di una lunga battaglia per la vita, per una vita normale, che ho combattuto e combatto ancora supportata per fortuna da tanto amore: la mia famiglia, le persone speciali che mi amano e non mi hanno mai abbandonata; gli angeli, gli infermieri, i medici, gli altri malati che ho incontrato allungato questo viaggio nei posti più incredibili e mi hanno teso la esse mano stringendo la mia, e talvolta hanno raccolto anche le mie lacrime. Dicono di me che sono una combattente. Forse è vero ma è altrettanto vero che le battaglie non si combatto e soprattutto non si vincono mai da soli. E diciamo la verità: anche i combattenti più coraggiosi devono fare incontri con le paure più profonde, spesso piangono e talvolta urlano dalla rabbia. Ho la fortuna di ricoprire molti ruoli come donna, madre e manager, ruoli ai quali non ho mai voluto abbandonare in questo mio percorso e sui quali ho costruito la mia costanza alla malattia. Ho sempre amato andare, il viaggio per me è attivitа che mi rigenera, orizzonti nuovi affinché si aprono, frontiere che si abbattono, limiti che si superano; durante il viaggio il nostro io più arcano si trasforma e matura scoprendo prospettive completamente nuove.

AnnaV 3 anni fa 17 Aprile Cris e Francesca :D :D :D una via di mezzo potrebbe essere blindarsi senza farsi opinioni definitive Sono stata 5 lunghissimi anni con un adulto con cui ho convissuto ed adorato più della mia vita. All'inizio complessivo fantastico e perfetto, lui disponibile, bonario, dolce e premuroso. Dopo un annata dalla nostra relazione sono iniziati i problemi, un po'per le sue scelte lavorative, un po'per colpa della sua famiglia, invadente e irrispettosa da attivitа schifo. Ho sempre sopportato, pur avendo io un carattere forte e ammutinato, ho sempre cercato di comprendere e stargli vicino.